Ambiente e Società

Edit

Amount of short articles:

Amount of articles links:

You can order sections with dragging on list bellow:

  • Ambiente e Società
Salva
Cancella
Reset

Nuova Esa

Incendio alla Nuova Esa di Marcon

Image - Incendio alla Nuova Esa di Marcon

A Marcon, dopo le ore 19 del 27 giugno 2012, si è sviluppato un incendio in un’area del piazzale est

Giovedì, 28 Giugno 2012 Commenti

Proteste

Disservizi ferroviari in Veneto. Attivo il numero

Image - Disservizi ferroviari in Veneto. Attivo il numero

Chi in Veneto utilizza per muoversi il sistema ferroviario locale memorizzi questo numero telefoni

Venerdì, 8 Febbraio 2013 Commenti

Territorio

Temporali in arrivo in Veneto: dichiarato stato di

Image - Temporali in arrivo in Veneto: dichiarato stato di

In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, con la possibilità di

Domenica, 28 Luglio 2013 Commenti

Incendio alla Nuova Esa di Marcon

A Marcon, dopo le ore 19 del 27 giugno 2012, si è sviluppato un incendio in un’area del piazzale esterno della ditta Nuova Esa, confinante con il comune di Mogliano Veneto: dalle prime informazioni raccolte e dalla conoscenza dell’azienda si presume che il materiale bruciato sia prevalentemente costituito da materiale cartaceo e da rifiuti da raccolta differenziata, segnalata anche la presenza di rifiuti presumibilmente contenenti dello zolfo; i capannoni contenenti i rifiuti pericolosi non sono stati fortunatamente interessati dall’evento. Le forze dell’ordine e le autorità locali hanno immediatamente valutato la situazione al fine di un’eventuale evacuazione; dopo alcune ore l’incendio è stato domato dalle squadre dei VV.F. prontamente intervenute. Le operazioni dei VV.F. sono proseguite con lo smassamento del materiale combusto, per evitare il rischio di riattivazione dell’incendio da nuovi focolai.

Il personale ARPAV in Pronta Disponibilità, allertatosi autonomamente alla vista della colonna di fumo, si è recato nel luogo dell’incendio ed ha provveduto a prelevare campioni di aria ambiente al fine di monitorare l’eventuale ricaduta di Composti Organici Volatili tramite “canister”  e di microinquinanti organici (diossine, furani, PCB, IPA) mediante “campionatore ad alto volume”. Verso le ore 20 il vento (rilevato presso la stazione meteo di Mogliano Veneto) soffiava da Sud-Est con velocità pari a circa 2,7 m/sec.; verso le 22 il vento proveniva dalla medesima direzione con velocità decisamente inferiore pari a circa 1 m/sec; la nube di fumo, inizialmente alta e densa si è successivamente spostata a bassa quota nella direzione compresa tra i Comuni di Mogliano e Preganziol. Sono stati eseguiti vari campionamenti ambientali dalle squadre di Pronta Disponibilità dei Dipartimenti ARPAV Provinciali di Venezia e di Treviso:

  • 1 canister “di bianco” ;
  • 1 canister all’esterno di una delle abitazioni prossime al sito dell’incendio, in via Fornace;
  • 1 canister nella piazza centrale del Comune di Marcon;
  • 1 canister nel centro di Casale sul Sile;
  • 1 canister nel centro della frazione di Bonisiolo;
  • 1 canister in prossimità del cimitero di Bonisiolo, dove la popolazione lamentava la percezione di odore acido;
  • 1 campione ad alto volume ed un campione per la determinazione dei gas acidi, nella frazione di Bonisiolo di Mogliano Veneto, zona di ricaduta della colonna di fumo formatasi nell’incendio.

Oggi verranno effettuati alcuni campionamenti di suolo e vegetali, per evidenziare gli esiti di eventuali ricadute nelle aree di maggior interesse. Non appena disponibili gli esiti analitici dei laboratori ARPAV, gli enti competenti saranno debitamente informati.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna