Cultura e Spettacoli

Edit

Amount of short articles:

Amount of articles links:

You can order sections with dragging on list bellow:

  • Cultura e Spettacoli
Salva
Cancella
Reset

Arte

Apprezzata la mostra "Umoristica Scholastica"

Image - Apprezzata la mostra

DOMENICA 23 FEBBRAIO SI E' CHIUSA LA MOSTRA, APPREZZAMENTO UNANIME DEL PUBBLICO, PER I CONTENUTI E P

Lunedì, 24 Febbraio 2014 Commenti

Concerti

Venerdì in piazza Ferretto a Mestre torna il "Fes

Image -  Venerdì in piazza Ferretto a Mestre torna il

Sarà la band inglese dei “Blue” l’ospite d’onore della tappa mestrina del “Festival Show”, che si te

Martedì, 20 Agosto 2013 Commenti

Cultura

Realizzato un nuovo archivio comunale a Zerman

Image - Realizzato un nuovo archivio comunale a Zerman

Si sono da poco concluse le operazioni di trasloco di tutti i documenti (edilizia privata e parte ge

Martedì, 6 Agosto 2013 Commenti

Mostra del Cinema di Venezia

Al maestro del cinema italiano Ettore Scola il p

Image -  Al maestro del cinema italiano Ettore Scola  il p

La Biennale di Venezia e Jaeger-LeCoultre annunciano che è stato attribuito al maestro del cinema i

Giovedì, 22 Agosto 2013 Commenti

Biologia – Lezioni di vita

Biologia: Pierre Joliot

Image - Biologia: Pierre Joliot

Venerdì 17 maggio 2013, presso l'auditorium del Liceo Berto di Mogliano Veneto, si è svolto l'ultim

Giovedì, 16 Maggio 2013 Commenti

Apprezzata la mostra "Umoristica Scholastica"

DOMENICA 23 FEBBRAIO SI E' CHIUSA LA MOSTRA, APPREZZAMENTO UNANIME DEL PUBBLICO, PER I CONTENUTI E PER L'ALLESTIMENTO

La mostra, organizzata dal Comune di Mogliano Veneto, Assessorato alle Politiche Culturali e curata da Maurizio Zenga e Mauro Pizzato per l'Associazione WEB2012, ha offerto ai visitatori una vasta produzione di vignette umoristiche sulla scuola e un allestimento multimediale particolarmente accurato che ha suscitato grande interesse. Molte le iniziative ospitate nella sede del Centro Sociale durante le due settimane di apertura: ottima musica, con il concerto di apertura di Benito Madonia, incontri con gli autori e laboratori didattici che hanno riscosso il gradimento generale delle scolaresche e dei docenti che vi hanno partecipato.

Il pubblico ha gradito particolarmente la formula, proposta dai curatori del progetto espositivo, che ha mescolato diversi linguaggi espressivi per dare al visitatore una percezione organica del modo in cui la scuola è stata rappresentata negli ultimi anni attraverso: la satira umoristica,le immagini fotografiche, cinematografiche e televisive, la letteratura, il fumetto, la musica e la pubblicità. Molto interesse hanno suscitato i laboratori didattici condotti da Simone Frosini (in arte Simon), Eugenio Saint Pierre e Maurizio Zenga. Tanto che si sono moltiplicate, durante il periodo della mostra, le richieste di adesione da parte delle scuole, così come grande interesse ha riscosso la serata con Giorgio Pezzin che ha illustrato i segreti della creazione e pubblicazione di un fumetto. Diverse richieste sono pervenute all'organizzazione per allestire la mostra "Umoristica Scholastica" presso altre sedi, nei comuni limitrofi e anche non proprio vicini. Durante la serata conclusiva sono state proiettate sul grande schermo, a ciclo continuo, le immagini e i video dei momenti più significativi di tutta la manifestazione. Gli organizzatori, dopo il successo della mostra moglianese, si ripromettono di renderla "itinerante" e di arricchirla di nuovi contenuti, in attesa di una prossima edizione su un altro tema altrettanto importante e significativo.

Lo sceneggiatore di Topolino, Giorgio Pezzin, ha incontrato il pubblico di "Umoristica Scholastica"

SI E' SVOLTO L'ATTESO INCONTRO CON LO SCENEGGIATORE DI TOPOLINO E STORICO COLLABORATORE DI CAVAZZANO...

Molto interessante la relazione, ampiamente documentata da foto e video, di Giorgio Pezzin che ha incontrato il pubblico di "Umoristica Scholastica" presso la sede della mostra in Piazza Donatori di sangue ieri sera alle 20.45. Il pubblico, nonostante ci fossero in città diverse altre iniziative culturali, era piuttosto folto e
attento alla presentazione della professione difficile e appassionante del fumettista. Pezzin, ha illustrato i diversi aspetti del lavoro di sceneggiatore e di disegnatore di fumetti inserendosi nel contesto della tematica più generale della mostra con alcuni spunti interessanti sull'uso possibile del fumetto a scuola, raccontando aneddoti e
episodi della sua esperienza con gli editori che hanno ben chiarito i motivi per cui da qualche tempo egli sia diventato autoproduttore dei suoi racconti. Molto
approfondita l'esposizione relativa al modo con cui si passa dal soggetto alla realizzazione di una storia a fumetti e la spiegazione di quali siano oggi le difficoltà, soprattutto economiche, che un autore incontra nella pubblicazione dei suoi lavori.

Grande affluenza di pubblico per l'apertura di "Umoristica Scholastica"

GRANDE AFFLUENZA DI PUBBLICO PER L'APERTURA DELLA MOSTRA SABATO SERA A MOGLIANO VENETO

Non si vedeva tanta gente per l'apertura di una mostra a Mogliano da diverso tempo. Ha suscitato grande interesse e curiosità l'inaugurazione di questa esposizione di vignette sulla scuola e di installazioni multimediali concepita da Maurizio Zenga e organizzata con Mauro Pizzato e l'associazione WEB2012 per il Comune di Mogliano Veneto. Soddisfatto l'assessore alle Politiche culturali Giorgio Copparoni che ha presentato con Zenga e Pizzato l'iniziativa del Comune come una vera novità in campo espositivo, ricca di contenuti e di qualità, sia a livello di allestimento (creato con materiali poveri come il cartone ma utilizzati con gusto) che di spunti di riflessione, arricchiti dalla preziosa esibizione musicale di un Benito Madonia davvero strepitoso che ha cantato brani dedicati alla scuola davanti al pubblico attento che ha affollato numeroso la sala del Centro sociale e agli autori, quasi tutti presenti.
La mostra resterà aperta al pubblico fino al 23, sono previsti nei prossimi giorni incontri, laboratori e un gran finale, a sorpresa...
L'ingresso è libero.

Il programma di "A Piede Libero - Mogliano Danza Duemila13"

Con l’arrivo dell’estate, dopo l’ultima fortunatissima edizione, riprende A PIEDE LIBERO – Mogliano Danza, Il Festival di Danza e Arti Performative organizzato dall’Associazione Culturale INDACO diretta da Laura Boato, in collaborazione con il Comune di Mogliano Veneto, che giunge così all’ottava edizione. A sua volta inserito all’interno di due dei maggiori Festival della nostra Regione, Reteventi della Provincia di Treviso e Opera Estate Festival Veneto, A PIEDE LIBERO si avvale quest’anno anche del supporto di Arteven. A sostegno del Festival infine anche REV – Rete Veneta Arti Performative, il coordinamento dei coreografi e delle Compagnie Indipendenti del Veneto. Di seguito trovate il programma completo del Festival:

Per tutta la settimana, presso il Distretto Sanitario (Lun-merc-ven h8-17, Mart-Giov ore 8-13):  Jennifer rosa / Videoinstallazione MADRI E FIGLIE
“Abbiamo chiesto ad una trentina di coppie di madri e figlie del nostro entourage di posare a figura intera davanti ad un fondale sempre uguale – un'opera pittorica dell'artista Daniele Monarca - per un tempo di 16 minuti, senza fare nulla. Ad ogni posa abbiamo scattato 1000 fotografie, successivamente montate in un breve filmato di un minuto e mezzo. In una sospensione simile a quella fotografica, ogni ritratto include il tempo dell'esserci, del corpo, della soggettività: il tempo della presenza.

Ottava edizione di "A Piede Libero - Mogliano Danza Duemila13"

Con l’arrivo dell’estate, dopo l’ultima fortunatissima edizione, riprende A PIEDE LIBERO – Mogliano Danza, Il Festival di Danza e Arti Performative organizzato dall’Associazione Culturale INDACO diretta da Laura Boato, in collaborazione con il Comune di Mogliano Veneto, che giunge così all’ottava edizione. A sua volta inserito all’interno di due dei maggiori Festival della nostra Regione, Reteventi della Provincia di Treviso e Opera Estate Festival Veneto, A PIEDE LIBERO si avvale quest’anno anche del supporto di Arteven. A sostegno del Festival infine anche REV – Rete Veneta Arti Performative, il coordinamento dei coreografi e delle Compagnie Indipendenti del Veneto.
Come lo scorso anno, le nuove forme della danza contemporanea di ricerca escono dai teatri per andare – a piede libero - incontro al pubblico, in una serrata maratona di incursioni urbane nei luoghi dell’attesa, che porterà l’arte performativa in spazi e tempi non convenzionali, quali l’Ufficio Postale, il Distretto Sanitario, la Stazione Ferroviaria, il Supermercato, gli Uffici Comunali.